L’infanzia e l’adolescenza

Infanzia e adolescenza

20170109_193235
Francesco Russo bambino con la madre e una zia paterna

Francesco Russo – detto Ciccio Russo “u Remma.

Nato a Pazzano il 9 aprile del 1926 da Nazareno  Russo e Maria Zannino, a soli 11 mesi il padre lo abbandona per emigrare in Argentina.
Fin da ragazzino ha coltivato e perfezionato da autodidatta la sua passione per la meccanica e l’elettrotecnica, definito pioniere della tv in Calabria.

La sua infanzia e adolescenza non sono immuni da tutti i sacrifici della  vita  difficile di quegli anni. La madre riesce a farlo crescere con il duro lavoro di una donna sola nelle campagne, trasportando legna per garantirgli anche delle lezioni scolastiche private ed assecondare la sua precocità ad apprendere.

20170109_202302
Francesco Russo bambino

20170109_202351

20170109_203011

20170109_191448
Francesco Russo adolescente insieme alla madre
20170109_202631
Francesco Russo bambino

 

20160615_214511
Francesco Russo con, a partire da sinistra,Salvatore Sabatino, Nicola Ingrati, Giuseppe Coniglio e Giuseppe Tassone

Studia per corrispondenza con Le Scuole Riunite di Roma e mediante dispense con la scuola privata di elettromeccanica di Torino; nello stesso tempo segue il fratello della mamma nella sua professione di elettricista. Si appassiona fin da piccolo a questa attività e alla meccanica e man mano vengono fuori le sue capacità di piccolo genio che applica in semplici ma ingegnosi esperimenti messi in cantiere con l’aiuto di un gruppo di amici del tempo.

Precedente La giovinezza Successivo Home