Il viaggio

Il viaggio

20170109_190006
Motonave Italia

Intanto si era messo alla ricerca del padre che non aveva mai conosciuto e di cui non aveva più notizie perché si era legato ad una donna che nascondeva la corrispondenza epistolare. Parenti emigrati in Argentina riescono a metterli in contatto e il padre paga i biglietti alla moglie e al figlio per raggiungerlo. Ciccio Russo si rifiuta di partire senza la donna sposata da soli pochi mesi. A prestare i soldi per il biglietto della ragazza ventunenne provvede  lo zio materno del Russo mentre il parente che li aveva messi sulle tracce del padre recupera un biglietto di seconda classe, non trovandolo in terza insieme a marito e suocera. Raggiungono Napoli in treno e si imbarcano sulla Motonave Italia a fine dicembre del 1948.

20170114_132523

Emozionante il racconto di quei giorni a bordo della nave: la moglie che, fra i malesseri del mal di mare, vive il sogno delle feste e dei balli organizzati in seconda classe e il giovane e geloso marito costretto ad affrontare il viaggio separatamente in terza classe in compagnia della madre. Le rapide fughe come in un’avventurosa storia da Titanic per il ragazzo che le avventure se le era sempre cercate.

20170109_201500
Accoglienza dei parenti al porto di Buenos Aires
20160615_100802
Testimonianze di bordo

Da racconto cinematografico è l’arrivo nel porto di Buenos Aires. Ciccio Russo scende dalla nave per primo a cercare il padre. Uno dei tanti parenti presenti, interpretando male la richiesta, lo accompagna dal proprio padre e non da quello del Russo. Tornato confuso sulla nave confida alla mamma di aver abbracciato una persona che gli era stato presentato come il padre, ma che lui era certo non lo fosse. Solo più tardi, fra la confusione del gruppo dei parenti che si erano recati al porto ad accoglierli, identifica e abbraccia il padre che non aveva mai conosciuto “provando la forte emozione per aver sentito scorrere il suo stesso sangue” raccontava con le lacrime che gli velavano gli occhi.

Precedente L'Argentina Successivo Il matrimonio